A debate about degrowth

I’ve been working so far at the organization of the webinar Which economic model for a sustainable growth? by Barilla Center for Food & Nutrition. Webinars – also known as BCFN Talks – are short yet well-structured debates following talk show TV format moderated by very well prepared Alex Thomson from Channel 4 News. The event went online on live streaming at BCFN website, but it is possible to watch registered video later here.

On April 5th BCFN hosted a debate about sustainable economic growth inviting three experts in economics and social sciences, expressing individual’s different opinion on the topic. The debate started from the question “what are the limits of the traditional model based on economic growth?”.

Philippe Aghion, Professor of Economics at Harvard University, went crazy about innovation: innovation can solve all kinds of problems. On the other hand, Peter A. Victor, Professor of Ecological Economics at University of York and author of the book Managing without growth, remarked the unavoidable limits to growth due to limited resources on this planet. Finally activist and writer Raj Patel (@Raj Patel) gave priority to food and the occupy movements happening worldwide.

If you are interested, please follow this link to have more info and express your opinion through social media tools interaction. Do you think degrowth means reducing personal money and comforts?

Thank you for stopping by. Follow me on Twitter @ecoSFL.

Durante i mesi scorsi ho lavorato all’organizzazione del webinar Quali modelli economici per una crescita sostenibile? presentato dal Barilla Center for Food & Nutrition. I webinar, chiamati anche BCFN Talks, sono dei format che seguono i canoni dei talk show televisivi per realizzare dei brevi seminari/dibattiti online fruibili gratuitamente in diretta live streaiming dal pubblico in tutto il mondo. La moderazione è stata affidata al valido Alex Thomson, giornalista televisivo di lunga esperienza del canale britannico Channel 4 News.

L’incontro del 5 aprile era dedicato al confronto sugli schemi economici possibili in futuro in un’ottica di stabilizzazione, partendo dalla riflessione sulla situazione attuale: ” quali sono i limiti di un’economia basata sul modello della crescita costante?”

Philippe Aghion, professore ordinario di Economia dell’Università di Harvard, ha puntato tutto sull’innovazione, che nel bene e nel male riuscirà sempre a risolvere i problemi dell’umanità, come ha fatto finora. In totale contrasto la posizione di Peter A. Victor, professore di Economia Ecologica presso l’Università di York in Canada e autore del recente libro Managing without growth (non tradotto in italiano), che ha posto l’accento sull’evidente finitezza delle risorse del pianeta e sulla necessità di domandarci dove ci porta l’innovazione, qual è il suo vero valore ovvero fino a che punto ne abbiamo bisogno (fino a dove si può arrivare? Il beneficio che ne traiamo è superiore alle risorse impiegate per arrivarci?). Infine l’attivista  e scrittore Raj Patel (@Raj Patel) ha contestualizzato la prospettiva sullo sfondo delle proteste popolari di Occupy Wall Street e sull’estrema iniquità della distribuzione della ricchezza (e del cibo) globale.

Potete seguire tutto il dibattito qui ed esprimere la vostra opinione sui canali sociali del BCFN.

Grazie per l’interesse! Seguitemi su Twitter @ecoSFL.

[Barilla Center for Food & Nutrition]

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s